Migliori macchine per il tè e bollitori elettrici di Ottobre 2019: recensioni, opinioni, prezzi, confronti

1
2
3
4
5
Electrolux Eewa7800 Bollitore Programmabile 5 Livelli, 2400 W, 7 Cups, Acciaio Inossidabile, Argento
Philips HD9350 / 90 Bollitore elettrico (2200 Watt, 1,7 litri, acciaio inossidabile)
Aigostar Adam 30GOM - Bollitore d'acqua in vetro borosilicato con illuminazione a LED. 2200W, 1.7L...
Bollitore Elettrico Aicok 1.7L Bollitori In Acciaio Inox, Bollitore Elettrico a Doppia Parete,...
Aicok Bollitore Elettrico, Bollitori In Acciaio Inox, Professional Strix Termostato Di Controllo...
Electrolux Eewa7800 Bollitore Programmabile 5 Livelli, 2400 W, 7 Cups, Acciaio Inossidabile, Argento
Philips HD9350 / 90 Bollitore elettrico  (2200 Watt, 1,7 litri, acciaio inossidabile)
Aigostar Adam 30GOM - Bollitore d'acqua in vetro borosilicato con illuminazione a LED. 2200W, 1.7L e...
Bollitore Elettrico Aicok 1.7L Bollitori In Acciaio Inox, Bollitore Elettrico a Doppia Parete,...
Aicok Bollitore Elettrico, Bollitori In Acciaio Inox, Professional Strix Termostato Di Controllo...
9.2
9
9
9
8.8
Electrolux
Philips Cucina
Aigostar
AICOK
AICOK
Electrolux Eewa7800 Bollitore Programmabile 5 Livelli, 2400 W, 7 Cups, Acciaio Inossidabile, Argento
Electrolux Eewa7800 Bollitore Programmabile 5 Livelli, 2400 W, 7 Cups, Acciaio Inossidabile, Argento
9.2/10
99,90 €76,49 €
Philips HD9350 / 90 Bollitore elettrico  (2200 Watt, 1,7 litri, acciaio inossidabile)
Philips HD9350 / 90 Bollitore elettrico (2200 Watt, 1,7 litri, acciaio inossidabile)
9/10
39,99 €29,99 €
Aigostar Adam 30GOM - Bollitore d'acqua in vetro borosilicato con illuminazione a LED. 2200W, 1.7L e...
Aigostar Adam 30GOM - Bollitore d'acqua in vetro borosilicato con illuminazione a LED. 2200W, 1.7L...
9/10
35,99 €20,48 €
Bollitore Elettrico Aicok 1.7L Bollitori In Acciaio Inox, Bollitore Elettrico a Doppia Parete,...
Bollitore Elettrico Aicok 1.7L Bollitori In Acciaio Inox, Bollitore Elettrico a Doppia Parete,...
9/10
Aicok Bollitore Elettrico, Bollitori In Acciaio Inox, Professional Strix Termostato Di Controllo...
Aicok Bollitore Elettrico, Bollitori In Acciaio Inox, Professional Strix Termostato Di Controllo...
8.8/10

L’ora del è un appuntamento a cui molte persone non vogliono rinunciare: la bevanda tanto amata dagli inglesi viene in realtà sorseggiata in ogni angolo del mondo, rappresentando l’occasione per un momento di relax, ma anche un’alternativa al caffè mattutino, avendo le stesse proprietà energizzanti. In un mondo frenetico come quello in cui viviamo oggi è sempre meno il tempo da dedicare alla preparazione di questa bevanda, ma in vostro soccorso sono arrivate le macchine e i bollitori elettrici per il tè, che vi faranno ottimizzare i tempi di molto!

Come scegliere la migliore macchina e bollitore per il tè

Come appena accennato, le macchine e i bollitori elettrici per il tè permettono di preparare qualsiasi tipo di infuso in davvero poco tempo, all’incirca un paio di minuti. I modelli in commercio sono tantissimi, dotati di numerose funzioni, molte delle quali pensate per la preparazione anche di altre bevande, come caffè, cioccolata calda e latte.

Prima di individuare il dispositivo più adatto a noi dobbiamo fare una distinzione tra macchina per il tè e bollitore elettrico:

  • I bollitori elettrici hanno le sembianze della tipica teiera da sempre presente nelle case, con la differenza che i modelli che a noi interessano sono molto più moderni e funzionano tramite alimentazione a corrente e sono dotati di pulsanti di vario tipo e svariate funzioni.
  • Le macchine per il tè invece sono le medesime utilizzate per la preparazione dell’espresso e funzionano mediante l’inserimento di capsule o cialde a base del nostro infuso preferito. Funzionano sempre mediante il collegamento alla corrente elettrica e consentono una preparazione super veloce delle bevande.

Dopo aver fatto questa basilare distinzione, andiamo a vedere quali sono i criteri da seguire per l’acquisto di un buon bollitore o macchina per il tè:

  1. Capacità e potenza
  2. Funzioni
  3. Materiali e design
  4. Pulizia e manutenzione

Capacità e potenza

Un primo fattore da considerare è la quantità di che andremo a preparare giornalmente, perché ciò influenzerà la nostra scelta per un modello più o meno capiente. Potremmo tagliare la testa al toro optando per una macchina elettrica per bevande che funzioni a cialde o a capsule, così che prepareremo una bevanda alla volta, ma se invece volessimo optare per un bollitore elettrico vero e proprio, occorrerà distinguere tra un modello piccolo, come potrebbe essere quello da viaggio, o tra uno medio o grande.

La capacità del serbatoio si riferisce alla quantità di acqua che questo può contenere: generalmente i modelli “piccoli” raggiungono una capacità massima di mezzo litro d’acqua, quelli “medi” fino a 1,5 litri e quelli “grandi” fino oltre i 2 litri (questi ultimi infatti sono spesso presenti negli uffici o nelle aziende dove giornalmente viene preparata una grande quantità di bevande).

In merito ai bollitori elettrici da viaggio va fatta una piccola precisazione: se dal punto di vista della capacità del serbatoio possono essere assimilati ai modelli di piccole dimensioni, si distinguono da questi per l’alimentazione: infatti solitamente questi possiedono un cavo elettrico che si può collegare all’accendisigari delle auto, o un’alimentazione a batterie, così da riscaldare la vostra bevanda preferita in qualsiasi momento e luogo.

Infine per quanto riguarda la potenza, dobbiamo semplicemente dire che più questa sarà elevata, più i tempi di ebollizione dell’acqua saranno brevi. Ovviamente i modelli da viaggio, ancor più se alimentati a pile, non si rivelano particolarmente potenti, ma si limitano a mantenere costante la temperatura di una bevanda preparata in precedenza. La potenza che un bollitore elettrico deve possedere per preparare un tè caldo al punto giusto dovrebbe essere compresa tra i 700 e i 2500 watt.

Funzioni

Come abbiamo visto, le macchine e i bollitori elettrici per il tè sono dispositivi moderni e multifunzionali, che ci permettono di accedere a diverse opzioni: più queste saranno numerose, più saliremo di prezzo.

In primis dovremmo valutare quella che reputo la funzione più importante, ovvero quella relativa alla sicurezza: la maggior parte dei modelli possiedono infatti l’azione di auto – spegnimento: in questo modo infatti anche i più sbadati potranno sentirsi sicuri, dal momento che una volta raggiunta la temperatura necessaria, la macchina si spegnerà automaticamente. Di solito inoltre ci sarà una spia luminosa ad indicarci che la bevanda è pronta. Alcuni modelli presentano inoltre la funzione di auto – spegnimento anche in caso di assenza d’acqua all’interno del serbatoio.

Tra le altre funzioni che possiamo trovare nella maggior parte delle macchine da tè vi sono un regolatore di temperatura (perché come abbiamo visto i bollitori permettono di preparare diverse bevande, come il latte ad esempio, e non tutte necessitano del canonico raggiungimento dei 100°), un sistema di blocco del coperchio in fase di bollitura, cosicché non rischieremo di scottarci aprendo in anticipo il bollitore, e infine, il controllo da “remoto“.

I bollitori più moderni presentano la funzione di attivazione da remoto: in parole più semplici possono collegarsi al nostro smartphone cosicché potremmo attivarli anche a distanza, magari impostando un timer su un’ora prestabilita del giorno in modo che avremo la nostra acqua per il tè pronta nel momento a noi più consono.

Materiali e design

I bollitori per il tè di più recente produzione, oltre ad essere efficienti ed utili, sono anche molto belli: li potremmo quasi definire dei veri e propri oggetti di design, complementi d’arredo per le nostre cucine.

Senza dubbio i materiali utilizzati rappresentano un aspetto fondamentale nel grado di qualità e di eleganza della vostra macchina o bollitore per il tè: vi sono infatti modelli economici che sono rivestiti semplicemente in plastica, certo funzionali ma meno accattivanti dal punto di vista estetico, ed altri che invece sono realizzati in acciaio inox, con componenti in vetro, illuminazione led, davvero di livello.

Di solito la forma del bollitore è simile a quella dei modelli antichi che andavano posizionati sui fornelli a gas, pertanto i materiali e la presenza di pulsanti e schermi digitali con indicatori di temperatura fanno la differenza.

Pulizia e manutenzione

Una corretta manutenzione della vostra macchina o bollitore per il tè è davvero importante: prima di tutto perché andremo a bere l’acqua riscaldata all’interno del dispositivo, quindi stiamo parlando della tutela della nostra salute personale.

Essenziale è valutare la presenza, all’interno del modello da noi individuato, di un filtro per l’acqua: in questo modo eviteremo le contaminazioni di calcare e altri residui. Un filtro rimovibile e lavabile garantirà degli ottimi risultati sia dal punto di vista del gusto che della salute.

Invece per quanto riguarda la pulizia dell’apparecchio dovremmo effettuare due operazioni essenziali, ovvero cambiare quotidianamente l’acqua presente nel serbatoio, sia che si tratti di una macchina a cialde o capsule, sia che possediate un bollitore elettrico, e poi dovremmo pulire il dispositivo solo con prodotti naturali, come ad esempio è il succo di limone o l’aceto.

Lasciando bollire l’acqua insieme all’aceto o al succo di limone, risciacquando il serbatoio e provvedendo ad asciugarlo per bene, elimineremo ogni tipo di incrostazione, sporcizia e batterio presente nel nostro bollitore.

Migliori marche, prezzi e opinioni

Dando uno sguardo alle recensioni presenti sul web si possono leggere pareri più che positivi da parte di coloro che hanno acquistato una macchina elettrica per il tè: sia che si tratti di un modello a cialde, sia che sia invece un bollitore, viene soprattutto apprezzato il notevole risparmio di tempo nella preparazione della bevanda.

Le marche più apprezzate dai consumatori sono Aigostar, Electrolux, Aicok, H.Koenig, Alessi, Ariete, Philips, Smeg eccetera. Ovviamente la lista potrebbe continuare ancora, ma le suddette sono le più ricorrenti e conosciute, essendo tutte sinonimo di qualità nel settore degli elettrodomestici da anni e anni.

Nella seguente tabella verranno riportate le marche di cui abbiamo parlato con relativa fascia di prezzo per i bollitori da tè:

MARCHEPREZZI
Aigostarda 13 a 140 euro circa
Electroluxda 37 a 110 euro circa
Aicokda 17 a 57 euro circa
H. Koenigda 18 a 50 euro circa
Alessida 120 a 235 euro circa
Arieteda 19 a 87 euro circa
Philipsda 21 a 161 euro circa
Smeg da 125 a 220 euro circa

Attraverso la lettura di questo articolo siamo sicuri che riuscirete ad avere tutte le informazioni indispensabili per la scelta della migliore macchina per il tè, sia che sia a cialde o che si tratti di un bollitore elettrico. Seguite i nostri consigli e fare senza dubbio un acquisto consapevole.

Back to top
Apri Menu
Top3 Elettrodomestici