Stufe alogene migliori di Ottobre 2020: recensioni, opinioni, prezzi, confronti

1
2
3
4
5
Olimpia Splendid 99396 Solaria Evo S Stufa Alogena 1200 W con Base Oscillante , Grigio
Ardes AR4B01 Stufa al Carbonio Oscillante Tizzo, 2 Lampade e 2 Potenze, Argento/Nero
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Master Digital SA1200 MASTER Stufa Alogena Oscillante 3 elementi, 1200 W, Beige
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
Olimpia Splendid 99396 Solaria Evo S Stufa Alogena 1200 W con Base Oscillante , Grigio
Ardes AR4B01 Stufa al Carbonio Oscillante Tizzo, 2 Lampade e 2 Potenze, Argento/Nero
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Master Digital SA1200 MASTER Stufa Alogena Oscillante 3 elementi, 1200 W, Beige
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
Olimpia Splendid
Ardes
Ardes
Master Digital
Tristar
Bestseller No. 31
Olimpia Splendid 99396 Solaria Evo S Stufa Alogena 1200 W con Base Oscillante , Grigio
Olimpia Splendid 99396 Solaria Evo S Stufa Alogena 1200 W con Base Oscillante , Grigio
La stufetta alogena fino a 1200 W di potenza, ideata per un riscaldamento rapido e uniforme di tutti...Tre livelli di potenza selezionabili: 400 - 800 - 1200 WCon base oscillante 90° per una diffusione del calore uniforme e costante
Bestseller No. 32
Ardes AR4B01 Stufa al Carbonio Oscillante Tizzo, 2 Lampade e 2 Potenze, Argento/Nero
Ardes AR4B01 Stufa al Carbonio Oscillante Tizzo, 2 Lampade e 2 Potenze, Argento/Nero
Alta efficienza di riscaldamento con bassi consumiGarantisce un immediato riscaldamento della persona perché non scalda l'aria ma le superficiDotata di oscillazione orizzontale, con protezione anti ribaltamento
Bestseller No. 33
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Ardes AR454B Stufa Alogena Halo 16 Oscillante con 4 Elementi Riscaldanti, 4 Potenze e Comando...
Srufa alogena con oscillazione orizzontale 3 livelli di temperatura regolabili manualmente4 livelli di potenza selezionabili individualmente: 400/800/1200 WOscillazione laterale 90° con ampia base di appoggio
Bestseller No. 34
Master Digital SA1200 MASTER Stufa Alogena Oscillante 3 elementi, 1200 W, Beige
Master Digital SA1200 MASTER Stufa Alogena Oscillante 3 elementi, 1200 W, Beige
OffertaBestseller No. 35
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero
Tristar KA-5024 Stufa Elettrica Alogena, Nero

Consumi, potenza, efficienza. Ma anche dimensioni e sicurezza. Quando si acquista una stufa alogena bisogna tener presenti tanti fattori. Un buon prodotto deve rispettare standard qualitativi elevati, dunque, prima di spendere soldi e avere brutte sorprese è giusto informarsi su prezzi e caratteristiche.
In questa guida all’acquisto abbiamo confrontato diversi modelli tenendo ben presenti le specifiche tecniche di ognuno. Seguendo i nostri consigli sicuramente troverai il prodotto adatto alle tue esigenze.

Ogni stufa alogena presenta delle caratteristiche che possono influire notevolmente sull’acquisto. Quando si sceglie un prodotto è giusto farlo con consapevolezza e conoscendo qualità, caratteristiche e specifiche tecniche.

 

Cos’è una stufa alogena

La caratteristica più importante che presenta la stufa alogena è che non propaga calore attraverso l’aria ma lo irradia sfruttando le capacità delle lampade alogene. Per entrare nello specifico questo prodotto sfrutta il cosiddetto effetto Joule: la capacità di un conduttore di emanare il calore attraverso il passaggio della corrente. E per aumentare la quantità di calore, si deve aumentare sia la resistenza del conduttore e sia l’intensità della corrente elettrica. Ora che si conosce il funzionamento del prodotto, è più semplice capire in che modo questo prodotto deve essere utilizzato. Ciò che bisogna tenere sempre presente è che la stufa alogena ha un uso immediato e dunque nel momento in cui viene spenta smette di riscaldare.

La stufa alogena grazie alle caratteristiche tecniche è perfetta per chi intende riscaldare dei piccoli ambienti o stanze non molto grandi della propria abitazione. Inoltre è ideale per chi intende usarla per poco tempo. Ottima anche per chi vuole riscaldare un ambiente esterno rendendolo fruibile anche in giornate più fredde o per chi vuole usarla in uno studio. Insomma la stufa alogena presenta caratteristiche che la rendono molto versatile.

La struttura

Ogni stufa alogena ha delle caratteristiche strutturali ben precise. In primo luogo deve essere di dimensioni contenute e leggera da trasportare. Chi usa questo prodotto intende quasi sempre trasportarlo da una stanza all’altra a seconda delle esigenze. Normalmente le stufe alogene hanno un peso che oscilla tra i due e i cinque chili. È difficile trovare sul mercato modelli più leggeri o più pesanti: lo scopo resta sempre la praticità. Quando ci si appresta all’acquisto di una stufa alogena, dunque, è bene informarsi sul peso: un modello troppo ingombrante o pesante rischia di non essere trasportabile.
Altri due elementi strutturali da tener presente sono i piedini antiscivoloil maniglione. Nel primo caso i piedini sono comodi perché permettono alla stufa di rimanere ben piantata a terra su qualsiasi tipo di pavimento. Si tratta di un elemento molto importante che incide anche sulla sicurezza. Il maniglione, invece, presente praticamente in tutti i modelli in commercio è utilissimo per poter trasportare comodamente e in sicurezza la stufa alogena da una stanza all’altra dell’appartamento.

Valutare a fondo gli elementi strutturali di un prodotto è molto importante. Nel caso di una stufa alogena bisogna scegliere modelli leggeri che sono facilmente trasportabili, che hanno un maniglione e che sono accompagnati da piedini antiscivolo.

I consumi e la potenza delle stufe in commercio

Due elementi che bisogna conoscere a fondo quando si sceglie una stufa alogena sono la potenza e i consumi. I due fattori sono quasi sempre collegati e direttamente proporzionali. Più è potente una stufa, maggiore energia consumerà. Tuttavia raggiungendo la temperatura rapidamente, la stufa rimarrà accesa per meno tempo.
Ma andiamo con ordine. La potenza di una stufa alogena viene calcolata in watt: i modelli in commercio vanno da un minimo di 400 watt a un massimo – nel caso degli apparecchi più prestazionali – di 2000 watt. In alcuni modelli in commercio è possibile regolare la potenza in modo da risparmiare un po’ di energia.
Come precisato in precedenza bisogna sapere che un maggior numero di watt corrisponde a un aumento nei consumi di energia elettrica. Ecco perché alcuni produttori di stufe alogene hanno pensato a un’impostazione per il risparmio energetico che differenziando i cicli di wattaggio lavorerà sia al minimo che al massimo della potenza.

Un buon modello di stufa alogena deve avere il giusto equilibrio tra consumo e potenza. A questo, però, bisogna abbinare un corretto utilizzo del prodotto; solo in questo modo si riusciranno a ottenere i risultati sperati.

Fare un corretto utilizzo del prodotto è un aspetto determinante. Tra le caratteristiche da tenere sotto controllo c’è la portata: ovvero quanti metri cubi riesce a coprire la stufa alogena. In commercio ci sono stufe alogene che riescono a coprire tra un minimo di 10 metri cubi; fino a un massimo di 50 metri cubi. La portata è strettamente collegata alla potenza della stufa: più è elevata maggiore è la portata.

Sicurezza al primo posto

Le stufe alogene sono progettate per raggiungere temperature molto elevate, dunque sono dispositivi che devono garantire elevati standard di sicurezza. Le stufe sono tutte progettate con una griglia metallica che non permette di entrare in contatto diretto con le lampade alogene. Questo sistema lascia passare il calore ma evita ustioni: utilissimo soprattutto quando si hanno bambini in casa o se sbadatamente si finisce con le gambe contro la stufa.
Altro sistema di sicurezza che ormai è montato su tutte le stufe è lo spegnimento in caso di ribaltamento. Grazie a questo accorgimento – un pulsante sistemato sotto alla base che va a contatto con il pavimento – nel caso in cui la stufa dovesse cadere smetterebbe di funzionare immediatamente.

Materiali

Le stufe alogene sono costruite in modo molto semplice ed economico. Questo non vuol dire che i materiali usati per l’assemblaggio siano scadenti. Le stufe sono generalmente costruite con una scocca in plastica, una griglia anteriore in metallo e due o quattro lampade alogene. Presentano inoltre un filo per il collegamento in corrente lungo non meno di un metro e non più di 3 metri. In questo caso i modelli variano in base alla marca.

Attenzione al materiale che si utilizza per costruire la stufa. Questo è un consiglio che vogliamo dare a tutti i lettori affinché si assicurino che la stufa sia leggera ma allo stesso tempo resistente e realizzata con materiali duraturi nel tempo.

Quanto costano?

Il mercato è pieno zeppo di stufe alogene e quindi è possibile trovare prodotti per tutte le esigenze e per tutte le tasche. La presenza di tanti prodotti con le stesse caratteristiche incide sul prezzo che per fortuna è basso. Sostanzialmente ci si può basare su tre fasce di prezzo.

  • Modelli economici: costano tra i 10 e i 30 euro.
  • Modelli medi: costano tra i 30 e i 50 euro.
  • Modelli cari: costano tra i 50 e i 100 euro.

 


Back to top
Apri Menu