Migliori crepiere elettriche di Dicembre 2019: recensioni, opinioni, prezzi, confronti

1
2
3
4
5
Macchinetta per Crepe elettrica da 30.5cm della StarBlue con spatola di legno - Antiaderente e...
Ariete 183 Crepes Maker - Crepiera elettrica con termostato, Piastra antiaderente, Diametro 28cm,...
G3 Ferrari Ferrari Crepiera C/Piatto Creppe G10306, 800 W, plastica, Bianco
Girmi TS3600 Crepiera, 800 W, Ghisa, Bianco
Macchina per pancake elettrica, portatile compatta rotonda Facile da pulire Crepe Maker...
Macchinetta per Crepe elettrica da 30.5cm della StarBlue con spatola di legno - Antiaderente e...
Ariete 183 Crepes Maker - Crepiera elettrica con termostato, Piastra antiaderente, Diametro 28cm, 2...
G3 Ferrari Ferrari Crepiera C/Piatto Creppe G10306, 800 W, plastica, Bianco
Girmi TS3600 Crepiera, 800 W, Ghisa, Bianco
Macchina per pancake elettrica, portatile compatta rotonda Facile da pulire Crepe Maker antiaderente...
StarBlue
Ariete
G3 Ferrari
Girmi
Jadpes
OffertaBestseller No. 41
Macchinetta per Crepe elettrica da 30.5cm della StarBlue con spatola di legno - Antiaderente e...
Macchinetta per Crepe elettrica da 30.5cm della StarBlue con spatola di legno - Antiaderente e...
MATERIALE DI ALTA QUALITA' - la nostra piastra di cottura è costruita in alluminio alimentare di... TERMOSTATO REGOLABILE - La piastra da 1000 Watt fornisce una potenza elevata per permetterti di... PIATTO DA 30.5cm PER PRANZI E CENE IN FAMIGLIA - con la nostra macchina per la crepe elettrica e il...
39,99 €29,99 €
OffertaBestseller No. 42
Ariete 183 Crepes Maker - Crepiera elettrica con termostato, Piastra antiaderente, Diametro 28cm, 2...
Ariete 183 Crepes Maker - Crepiera elettrica con termostato, Piastra antiaderente, Diametro 28cm,...
Piastra elettrica, con un design retròPer cucinare crepes, pancake, piadine e pita in modo semplice e praticoPiastra antiaderente, termostato, avvolgicavo
35,00 €30,99 €
Bestseller No. 43
G3 Ferrari Ferrari Crepiera C/Piatto Creppe G10306, 800 W, plastica, Bianco
G3 Ferrari Ferrari Crepiera C/Piatto Creppe G10306, 800 W, plastica, Bianco
Piastra antiaderenteTermostato con spia luminosa “in temperatura”Diametro 20 cm
Bestseller No. 44
Girmi TS3600 Crepiera, 800 W, Ghisa, Bianco
Girmi TS3600 Crepiera, 800 W, Ghisa, Bianco
OffertaBestseller No. 45
Macchina per pancake elettrica, portatile compatta rotonda Facile da pulire Crepe Maker antiaderente...
Macchina per pancake elettrica, portatile compatta rotonda Facile da pulire Crepe Maker...
31,52 €23,22 €

Le crepes sono un dolce semplice e molto diffuso amato dalla stragrande maggioranza delle persone. Se si vuole poter gustare questa specialità anche nella comodità delle proprie mura, bisogna sapere che è possibile e lo si può fare con comodità e con risultati di qualità. Le crepiere, infatti, sono elettrodomestici professionali pensati apposta per cuocere le crepes con ottimi risultati. Se si vuole acquistare una crepiera ma non si sa come sceglierla e quali sono le principali caratteristiche che una buona crepiera dovrebbe possedere, allora questo è il posto giusto.

 

Come scegliere la migliore crepiera

Le crepiere sono di facile utilizzo, ma all’interno della confezione contengono comunque un esaustivo libretto delle istruzioni. I migliori modelli contengono anche degli appositi utensili come le spatole: queste ultime sono infatti necessarie per l’utilizzo dell’elettrodomestico in quanto, grazie ad esse, si potrà spalmare crepes sulla piastra e cuocerla al meglio.

Prima di acquistare una crepiera o di sviluppare l’interesse verso un particolare modello, quindi, è molto importante accertarsi che all’interno della confezione esso contenga i giusti accessori di buona qualità: la sola crepiera, infatti, non assicura la cottura di ottimi prodotti se in assenza dei giusti utensili utili per accompagnare la cottura e per gestire le varie situazioni seguendo la corretta procedura. Oltre alla spatola, all’interno della scatola, nei migliori modelli, è facile trovare anche una piccola pagaietta, anch’essa ideata per facilitare la cottura.

Com’è fatta

Le crepiere hanno una forma circolare con un diametro che si aggira attorno ai trenta centimetri. Esistono modelli poco più grandi che superano questa unità, e versioni invece più ridotte che rispettano magari la propria cucina di piccole dimensioni. In questo senso, per poter scegliere la giusta crepiera è importante anche considerare le misure: più è grande l’elettrodomestico più saranno grandi le crepes, ma essendo la crepiera un dispositivo fisso e non scomponibile o richiudibile dopo l’utilizzo, se lo si acquista di notevoli dimensioni bisogna per forza di cose possedere uno spazio considerevole in cui poterlo riporre.

Si consiglia quindi l’acquisto di una crepiera di trenta centimetri di diametro perchè può assicurare il giusto rapporto di qualità e prezzo, e le dimensioni delle crepes non risultano esagerate o troppo ridotte: questa misura, quindi, costituisce il migliore compromesso perchè risulta anche più facile da riporre terminato l’utilizzo. Potrà infatti tranquillamente entrare all’interno del mobiletto della cucina, nel ripiano più basso in salotto, o su in alto nello scaffale della dispensa.

Funzionamento

La crepiera è un elettrodomestico semplice e resistente. E’ infatti facile da utilizzare, e la sua semplicità d’uso è un aspetto da tenere in grande considerazione. E’ infatti importante che il modello che si vuole acquistare mantenga tale intuitività e design: una buona crepiera è costituita infatti da un unico corpo che si compone della piastra e della base dove è nascosto il comparto elettronico. Sono inoltre molto importanti i comandi ed i pulsanti di accessione e controllo. La crepiera ha solitamente pochi tasti che controllano l’accensione e lo spegnimento. Controllano il timer nel caso si abbia necessità di una cottura guidata quindi con il tempo limitato, e la temperatura. Le crepiere raggiungono alte temperature in breve tempo: molto importante è dunque la possibilità di controllare e rettificare la temperatura nel momento del bisogno con agilità e velocità. Se non dovesse essere possibile avere sempre il pieno controllo e la padronanza del dispositivo con facilità, allora bisogna riflettere sulla tostiera acquistata o su quella che si desidera comprare. La facilità e l’intuitività come detto sono fondamentali, e cuocere ad alte e rapide temperature per mezzo di una piastra che non si riesce a controllare fino in fondo può comportare rischi e problemi evitabili: bisogna quindi essere molo oculati nella scelta.

Le spie

Giocano un ruolo importante anche le spie luminose di cui una crepiera dovrebbe essere dotata. Grazie ad esse, infatti, è possibile capire lo stato di cottura anche da lontano. Se si è dall’altra parte della cucina o della stanza impegnati in altre faccende, se sulla crepierà è presente una spia luminosa, basterà osservarne il colore per capire se la crepes è pronta o se necessita di ulteriore tempo per terminare la cottura. Le spie luminose sono elementi molto importanti per la tipologia di elettrodomestici di facile utilizzo in quanto rendono l’interno processo maggiormente automatizzato. Una buona crepiera dispone di una spia luminosa che ne testimonia il calore della piastra, e quindi se è accesa o meno, e lo stato di cottura della crepes.

Materiali

La crepiera è costituita da materiale sintetico di alta qualità, che permette di essere utilizzato più volte senza consumarsi o danneggiarsi in quanto si dimostra resistente anche agli urti o ai piccoli incidenti che possono avvenire all’interno di una cucina. La piastra della crepiera è antiaderente, e ciò permette, una volta finita la cottura, di poter rimuovere la crepes ormai ben cotta senza difficoltà e senza il rischio che quest’ultima faccia presa sulla padella compromettendo così tutto il processo di cottura e rovinandosi. L’antiaderenza è una caratteristica fondamentale per poter considerare la propria crepiera un ottimo elemento, che quindi non necessiterà di elementi esterni come olio e burro.

Caratteristiche importanti

La crepiera deve possedere un design compatto e senza troppi fronzoli: in questo modo infatti sarà più facile da pulire e da gestire nel suo complesso. Non è infatti lavabile in lavastoviglie o sotto il lavandino con l’utilizzo dell’acqua correte. Per riportarla a nuovo, infatti, si dovrà utilizzare un panno umido, e se la crepiera acquistata sarà di forme compatte, per pulirla ci vorranno meno sforzi e tempistiche minori. Utile è infine che alla base la crepiera possieda un avvolgi cavo per poter mantenere in ordine la presa di corrente che altrimenti, slegata, potrebbe danneggiarsi più facilmente nel corso del tempo. La lunghezza ideale del cavo è di sessanta centimetri, così da permettere di poter posizionare la crepiera anche relativamente distante da una presa di corrente, ma mantenendo sempre un cavo di lunghezza discreta e facilmente riponibile. E’ consigliato scegliere un dispositivo dotato di una potenza di 1000 W o di poco superiore.


Back to top
Apri Menu