Migliori piastre tostapane di Novembre 2019: recensioni, opinioni, prezzi, confronti

1
2
3
4
5
Imetec SM3 900 Tostiera, Piastre XL Rigate e Antiaderenti, Interruttore ON/OFF, Spia...
Ariete 1911 Toast & Grill Slim
OZAVO Tostiera,Tostapane Piastra 750W,Sandwich/Panini Maker,Piastre con Rivestimento Antiaderente
Russell Hobbs 17888-56 Scalda Panini/Grill 3 in 1, 1800 Watt, Acciaio Inossidabile, Nero/Argento
Aigostar Hitte 30HFA - Panini Maker/Griglia, Pressa a sandwich, Griglia elettrica, 1500 Watt,...
Imetec SM3 900 Tostiera, Piastre XL Rigate e Antiaderenti, Interruttore ON/OFF, Spia Riscaldamento...
Ariete 1911 Toast & Grill Slim
OZAVO Tostiera,Tostapane Piastra 750W,Sandwich/Panini Maker,Piastre con Rivestimento Antiaderente
Russell Hobbs 17888-56 Scalda Panini/Grill 3 in 1, 1800 Watt, Acciaio Inossidabile, Nero/Argento
Aigostar Hitte 30HFA - Panini Maker/Griglia, Pressa a sandwich, Griglia elettrica, 1500 Watt, Fredda...
9.2/10
9/10
9/10
8.8/10
8.6/10
Imetec
Ariete
OZAVO
Russell Hobbs
Aigostar
Bestseller No. 41
Imetec SM3 900 Tostiera, Piastre XL Rigate e Antiaderenti, Interruttore ON/OFF, Spia Riscaldamento...
Imetec SM3 900 Tostiera, Piastre XL Rigate e Antiaderenti, Interruttore ON/OFF, Spia...
Tostiera per preparare in pochi minuti toast, panini, hamburger, verdure900 w: si Scalda rapidamente per cotture al punto giustoPiastre XL (26x12 cm) per cuocere tre toast insieme
9.2/10
OffertaBestseller No. 42
Ariete 1911 Toast & Grill Slim
Ariete 1911 Toast & Grill Slim
Antiaderente con placche rigideIdeale per la preparazione di ottimi panini, hot dog, hamburger o spiediniPiastra superiore regolabile in altezza
9.0/10
38,00 €28,00 €
Bestseller No. 43
OZAVO Tostiera,Tostapane Piastra 750W,Sandwich/Panini Maker,Piastre con Rivestimento Antiaderente
OZAVO Tostiera,Tostapane Piastra 750W,Sandwich/Panini Maker,Piastre con Rivestimento Antiaderente
【Salutare】--La nostra tostapane piastra è privo di BPA. Le sue parti in plastica non contengono...【Piastre Antiaderenti】--Le piastre rivestite in teflon evitano che il cibo rimanga attaccato...【Design Pratico】--Piastra in alluminio da 750W e un'area di cottura da 22 CMper panini,...
9.0/10
OffertaBestseller No. 44
Russell Hobbs 17888-56 Scalda Panini/Grill 3 in 1, 1800 Watt, Acciaio Inossidabile, Nero/Argento
Russell Hobbs 17888-56 Scalda Panini/Grill 3 in 1, 1800 Watt, Acciaio Inossidabile, Nero/Argento
8.8/10
50,00 €33,99 €
OffertaBestseller No. 45
Aigostar Hitte 30HFA - Panini Maker/Griglia, Pressa a sandwich, Griglia elettrica, 1500 Watt, Fredda...
Aigostar Hitte 30HFA - Panini Maker/Griglia, Pressa a sandwich, Griglia elettrica, 1500 Watt,...
8.6/10
49,99 €29,99 €

Una piastra tostapane è il piccolo elettrodomestico che unisce l’utilità di un semplice tostapane, ma ampliandone infinitamente gli utilizzi possibili. Con un tostapane, infatti, si può fare poco più che tostare del pancarré: una piastra tostapane vi consente di preparare anche diversi altri tipi di pietanze, oltre che di poter tostare senza problemi ogni tipo di pane.

 

Come scegliere una piastra tostapane

Per acquistare la piastra tostapane più adatta a soddisfare le vostre esigenze, è bene far riferimento ad alcune semplici ed intuitive caratteristiche, come ad esempio le dimensioni, la potenza e, non ultimo, valutare quale tipo di cibi (panini, toast ma non solo) avrete intenzione di cucinare sulla vostra piastra tostapane, in modo da scegliere il modello migliore per voi e sfruttarlo al meglio per tutto il suo ciclo di vita. Vediamo ora quali le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione.

Dimensioni

La prima caratteristica da tenere ben presente per la scelta della vostra nuova piastra tostapane è sicuramente la dimensione di quest’ultima. Infatti, una piastra tostapane dovrà trovare facilmente spazio non solo sul piano della vostra cucina durante l’utilizzo, ma anche poter essere riposta con altrettanta facilità dopo l’uso. Inoltre, le dimensioni della piastra tostapane incidono sul numero di porzioni e sul tipo di cibi che si possono cuocere in una volta sola.

Su piastre tostapane più piccole vi sarà spazio solo per un paio di toast o un panino di dimensioni maggiori, e, parlando di altri tipi di cibo, due hamburger o bistecche di piccole/medie dimensioni. Piastre così piccole risultano particolarmente adatte per cucinare per una, al massimo due persone. Vi sono poi piastre tostapane di dimensioni medie, in cui è possibile cuocere anche due panini di medie dimensioni, e quanto a carne e pesce, possono facilmente accomodare quattro porzioni in una volta sola. Piastre più gradi sono più adatte per un utilizzo professionale, o per chi le utilizza con molta frequenza e ha necessità di avere molto spazio per cuocere in una volta sola.

Tipologie

Una volta identificati i modelli le cui dimensioni ben si adattano alla vostra cucina, ci si può concentrare sulle piastre. Fondamentalmente, le piastre tostapane in commercio possono dividersi in due categorie:

  • a piastre fisse: si tratta del modello più semplice e meno costoso. Le piastre sono ancorate in modo fisso al corpo della piastra tostapane. Non possono quindi solitamente essere estratte, ed andranno pulite passando una spugna o un panno direttamente sulla piastra (ovviamente dopo che questa si è raffreddata), e solitamente sono piastre rigate, in modo da poter essere utilizzate sia per pane e toast che per cucinare altri tipi di alimenti come carne, verdure e pesce;
  • a piastre mobili: sono i modelli più versatili e, a fronte di un prezzo leggermente più alto, vi consentono di estrarre e capovolgere le piastre. Un lato sarà liscio, più adatto per toast, panini e piadine, mentre l’altro rigato, che consente di cuocere in modo migliore la carne e le verdure, lasciando le tipiche striature da griglia dopo la cottura. Inoltre, una volta raffreddate, sarà possibile estrarle per procedere ad un lavaggio più accurato, e pulire a fondo anche il corpo della piastra, particolarmente importante in caso in cui si cucini con ingredienti grassi, che quindi tendono a “colare”.

Alcuni modelli comprendono, all’interno della confezione, altri tipi di piastre, che possono essere montati quando ne avete la necessità, pensate appositamente per realizzare, ad esempio, tramezzini o waffles, che utilizzano forme e solchi realizzati ad hoc per raggiungere il risultato.

Potenza

Piastre più potenti cuoceranno in modo più veloce, e riusciranno a scaldare in profondità anche i panini più imbottiti, o a cuocere interamente carne o hamburger più spessi.

La potenza media delle piastre tostapane casalinghe si aggira attorno agli 800 o 1000 Watt, ma va evidenziato che piastre più piccole tenderanno ad avere una potenza minore, sia per la quantità di cibo che possono ospitare, sia per le dimensioni della piastra tostapane stessa.

Inoltre, utilizzando la piastra chiusa, a parità di potenza, sarà possibile cuocere in modo più veloce, in quanto il cibo sarà scaldato contemporaneamente sia dall’alto che dal basso, mentre per cotture che prevedono l’utilizzo della piastra aperta sarà necessario mettere in conto che i tempi di cottura saranno maggiori, e bisognerà girare il cibo durante la cottura per ottenere una cottura omogenea in ogni punto.

Timer ed interruttore

Timer ed interruttore sono due caratteristiche fondamentali per utilizzare la vostra piastra tostapane in tutta sicurezza. Non tutte le piastre tostapane ne sono provviste ma, soprattutto nel caso dell’interruttore, si tratta di un dettaglio che è importante notare se pensate di doverne avere bisogno, o semplicemente per comodità.

  • un timer automatico può essere programmato perchè la piastra tostapane si spenga dopo un determinato tempo, impedendo al cibo di bruciarsi se dovessimo dimenticarci di controllarlo periodicamente
  • un interruttore consente di accendere e spegnere la piastra tostapane senza dover disinserire la spina ogni volta, cosa che può creare disagio in alcuni casi.

Cavo di alimentazione

Non esistendo misure standard per i cavi di alimentazione degli elettrodomestici, scegliendo una piastra tostapane è bene fare attenzione anche alla lunghezza del cavo, in modo che possa essere agevolmente collegato ad una presa di corrente, senza costituire un pericolo perchè troppo teso, e senza dover ricorrere a prolunghe, che non sono mai il massimo in termini di sicurezza. La lunghezza del cavo di alimentazione potrebbe incidere anche sul posizionamento nella vostra cucina della piastra stessa, quindi è importante prendere bene le misure e confrontarle con quelle dei modelli in commercio.

Fate attenzione anche al tipo di spina in dotazione: molti elettrodomestici oggigiorno vengono realizzati con una spina “tedesca”, ed in questo caso è bene dotarsi di un adattatore al momento dell’acquisto, se già non se ne possiede uno, per poter utilizzare la piastra tostapane quanto prima.

Le migliori marche e le fasce di prezzo

Una piastra tostapane è un elettrodomestico generalmente economico. Se ne possono trovare modelli delle migliori marche, come Aicok o Ariete, con prezzi intorno ai 30 €. Modelli più potenti, come la piastra tostapane di Vango!, si aggirano attorno a i 50 €, mentre le piastre tostapane professionali superano facilmente i 100 €.


Back to top
Apri Menu