Migliori scalda zuppe di Dicembre 2019: recensioni, opinioni, prezzi, confronti

1
2
3
4
5
Aigostar Beanbaby 30IMW - SOY MILK Maker/Soup maker cuoci e frulla, incluso ricettario PDF....
Girmi 1695 Scaldavivande Elettrico, Acciaio Inossidabile, Bianco, 16.5 cm
Genius Hot Pot | Scaldavivande | Scalda zuppa | riscaldare | stare al caldo | NUOVO
SCOBUTY Scalda Bevande, Scalda Bevande Portatile, Riscaldatore del caffè, Elettrico Scalda...
Royal Catering - RCST-9400 - Zuppiera elettrica - Capacità 10 Litri - 230 Volt - 400 Watt -...
Aigostar Beanbaby 30IMW - SOY MILK Maker/Soup maker cuoci e frulla, incluso ricettario PDF....
Girmi 1695 Scaldavivande Elettrico, Acciaio Inossidabile, Bianco, 16.5 cm
Genius Hot Pot | Scaldavivande | Scalda zuppa | riscaldare | stare al caldo | NUOVO
SCOBUTY Scalda Bevande, Scalda Bevande Portatile, Riscaldatore del caffè, Elettrico Scalda Bevande...
Royal Catering - RCST-9400 - Zuppiera elettrica - Capacità 10 Litri - 230 Volt - 400 Watt - Acciaio...
Aigostar
Girmi
Genius
SCOBUTY
Royal Catering
OffertaBestseller No. 41
Aigostar Beanbaby 30IMW - SOY MILK Maker/Soup maker cuoci e frulla, incluso ricettario PDF....
Aigostar Beanbaby 30IMW - SOY MILK Maker/Soup maker cuoci e frulla, incluso ricettario PDF....
【6 FUNZIONI】 E' semplice prepare quello che vuoi con le 6 funzioni ed una potenza di 952Watt....【GRANDE CAPACITA' e QUALITA'】 Capacità 1,7L in acciaio inossidabile 304 in unico pezzo, BPA...【CARATTERISTICHE】 Mantenimento calore fino ad 1 ora dopo la fine del programma. Quattro...
115,99 €59,99 €
Bestseller No. 42
Girmi 1695 Scaldavivande Elettrico, Acciaio Inossidabile, Bianco, 16.5 cm
Girmi 1695 Scaldavivande Elettrico, Acciaio Inossidabile, Bianco, 16.5 cm
Contenitore inox 0,7 litriPotenza 40 wCapacità piatto trasparente 0,5 litri
OffertaBestseller No. 43
Genius Hot Pot | Scaldavivande | Scalda zuppa | riscaldare | stare al caldo | NUOVO
Genius Hot Pot | Scaldavivande | Scalda zuppa | riscaldare | stare al caldo | NUOVO
Genius Hot Pot scaldavivande verdePratico per viaggiare e a casaNessuna bruciatura: ideale per stufati, zuppe, cibi surgelati, primi piatti, gulasch e molto altro.
34,85 €25,95 €
Bestseller No. 44
SCOBUTY Scalda Bevande, Scalda Bevande Portatile, Riscaldatore del caffè, Elettrico Scalda Bevande...
SCOBUTY Scalda Bevande, Scalda Bevande Portatile, Riscaldatore del caffè, Elettrico Scalda...
Bestseller No. 45
Royal Catering - RCST-9400 - Zuppiera elettrica - Capacità 10 Litri - 230 Volt - 400 Watt - Acciaio...
Royal Catering - RCST-9400 - Zuppiera elettrica - Capacità 10 Litri - 230 Volt - 400 Watt -...

Preparare una grande quantità di zuppa in anticipo, soprattutto in inverno, è un buon modo per aver sempre del cibo sano a portata di mano quando ce n’è bisogno. Sorge poi l’inconveniente di doverla scaldare, soprattutto se siamo in giro o la zuppa e parte del pranzo che portiamo con noi tutti i giorni a scuola o al lavoro. Un prodotto fondamentale in questo caso è lo scalda zuppa, un apparecchio di dimensioni modeste, che può trovare spazio senza problemi in uno zaino o una borsa e riscalda la zuppa in pochi minuti.

 

Come scegliere il miglior scalda zuppe

La caratteristica fondamentale di uno scalda zuppe è sicuramente la comodità: trattandosi di un oggetto da portare con noi, e volendolo utilizzare spesso, almeno nella stagione fredda, deve essere pratico e maneggevole, non occupare troppo spazio ed essere comodo e semplice da utilizzare. Oltre a queste, importanti, qualità, vi sono altre caratteristiche, molto più tecniche, da prendere in considerazione a seconda delle vostre esigenze, per scegliere uno scalda zuppe.

Il tipo

Non tutti gli scalda zuppe sono uguali: ve ne sono infatti di diverse tipologie a seconda del tipo di utilizzo e dalle possibilità che abbiamo nel posto in cui vogliamo portare il nostro scalda zuppe. Vediamo più in dettaglio quali sono le tipologie principali che possiamo incontrare nella scelta di uno scalda zuppe:

  • Scalda zuppe elettrico: si  tratta di un piccolo, ma vero e proprio, elettrodomestico. Questo prodotto, infatti, è dotato di una resistenza elettrica, un cavo ed una spina, da collegare ad una presa di corrente elettrica, che permettono di scaldare la zuppa al suo interno, solamente in pochi minuti, quando è necessario. Ovviamente, per poter scegliere uno scalda zuppe di questo tipo, è necessario avere a disposizione una presa di corrente elettrica. Ma non solo, alcuni modelli sono dotati di cavo USB, che rende possibile collegarli anche ad un computer, facendone lo scalda zuppe ideale per l’ufficio. I vantaggi principali di questo tipo di scalda zuppe riguardano senz’altro il poter scaldare la zuppa in ogni momento, ottenendola calda in poco tempo quando ne abbiamo necessità. Importante prediligere materiali che non rilascino sostanze tossiche (come ad esempio i BPA) nel cibo al momento del riscaldamento.
  • Scalda zuppe che mantengono il calore: in questo caso, non è presente alcun meccanismo che consente di riscaldare la zuppa per il pranzo, ma lo scalda zuppe in sé è realizzato per mantenere il calore al suo interno, disperdendolo molto lentamente, in modo che la zuppa rimanda calda per diverse ore. Di solito la tenuta di uno scalda zuppe di questo tipo si aggira intorno alle 12 ore, ma la temperatura ideale sarà dopo circa 4 – 6 ore. Sarà quindi necessario riempire lo scalda zuppe con la zuppa già ben calda, in modo che sia ancora alla temperatura ideale nel momento in cui viene mangiata. Risulta un prodotto ideale per scuole o altri posti in cui non sempre è possibile avere accesso ad una presa elettrica, e a chi può consumare la zuppa entro la finestra di tempo in cui questa viene mantenuta calda dallo scalda zuppe.
  • Scalda zuppe ibridi: similmente alle automobili, questo tipo di scalda zuppe può essere utilizzato in due modi. Sarà dotato infatti di un cavo di alimentazione tramite il quale è possibile collegare lo scalda zuppe alla corrente o ad una porta USB, e poi rimuoverlo e sfruttare l’isolamento del contenitore per mantenere calda la zuppa all’interno per una determinata finestra di tempo, che anche in questo caso solitamente non supera le 12 ore. Questi scalda vivande possono essere non solo di dimensioni adatti al trasporto, ma anche essere realizzati in formati più grandi, adatti all’utilizzo in casa, come ad esempio della preparazione di rinfreschi e buffet.

La capacità

Un altro fattore molto importante nella scelta di uno scalda zuppe è senz’altro la capacità, ovvero la quantità di zuppa che vi si può inserire all’interno.

Soprattutto nel caso degli scalda zuppe che mantengono il calore, quindi senza la possibilità di scaldare la zuppa, è importante tenere in considerazione che il calore si manterrà più a lungo se il contenitore è riempito per intero, ed è quindi necessario scegliere la giusta capacità che poi verrà utilizzata dalla zuppa.

La capacità dipende fondamentalmente da quante porzioni dovete trasportare, e da quanto sono grandi queste porzioni, ovvero da quanta zuppa siete abituati a mangiare. Inoltre, dalla capacità dipenderà l’ingombro dello scalda zuppa stesso, per cui se avete intenzione di riporlo in una piccola borsa sarà necessario orientarsi verso uno scalda zuppe più piccolo, rispetto, ad esempio, a chi pensa di trasportarlo in uno zaino o servendosi della propria automobile.

Indicatori e pulsanti

Un buon indice della praticità di uno scalda zuppe può essere dato dalle funzioni disponibili, solitamente sotto forma di indicatori e pulsanti. Soprattutto negli scalda zuppe atti a riscaldare la zuppa, un pulsante per la regolazione della temperatura rappresenta una funzione molto utile per avere sempre la zuppa alla temperatura ideale, così come degli indicatori LED che segnalano il tempo residuo per il riscaldamento, o lo stato della batteria, qualora lo scalda zuppe ne sia provvisto.

Pulizia e manutenzione

Come ogni prodotto il cui scopo è quello di essere utilizzato frequentemente, il tempo dedicato alla pulizia gioca un fattore molto importante. Nel caso dello scalda zuppe, trattandosi di un apparecchio atto ad accogliere dei liquidi, la fase di pulizia diventa molto importante. Il primo elemento che può essere segnale di uno scalda zuppe di facile pulizia è la possibilità di estrarre il contenitore interno: soprattutto nel caso di uno scalda zuppe dotato di funzione riscaldante, poter estrarre il contenitore significa poterlo pulire in profondità, e spesso anche poterlo mettere direttamente in lavastoviglie, senza dover continuamente prestare attenzione a non bagnare la parte elettrica. Un altro accessorio utile potrebbe essere la possibilità di cambiare il contenitore interno, ad esempio con un contenitore diviso in più scomparti, quando necessario, o per ridurre la capacità.

Le migliori marche e le fasce di prezzo

Esistono in commercio scalda zuppe di ogni fascia di prezzo: si va da pochi euro, come gli scalda zuppe di DCG, che generalmente saranno del tipo di scalda zuppe che mantiene solamente il calore, passando attraverso gli scalda vivande di fascia media, che costano intorno ai 30 €, come quelli di Ariete, fino a quelli con capacità maggiori, adatti ad un utilizzo domestico o professionale, che possono costare centinaia di euro.


Back to top
Apri Menu